Seminario Arcivescovile

SEMINARIO ARCIVESCOVILE

(testo tratto dal regolamento della Curia 25 Marzo 2021)

  1. L’erezione del Seminario Interdiocesano “Santa Caterina” (SISC) in Pisa, avvenuta nel giugno 2020, cui aderisce anche l’Arcidiocesi di Lucca, ha configurato una nuova e inedita situazione riguardo la struttura e i beni del Seminario Arcivescovile. L’assenza di seminaristi e di una stabile co- munità educante rende necessaria una nuova comprensione e interpretazione della funzione dell’Istituzione. Senza dimenticare la storia e le finalità che fino a oggi l’hanno caratterizzato, il presente Statuto intende definire le finalità, l’assetto interno e i rapporti che possono valorizzare e risignificare questa antica Istituzione diocesana. Al di là della formazione dei candidati al presbiterato, rimangono infatti numerose motivazioni ecclesiali, che si sono sviluppate nel tempo e che continuano ad essere significative e vitali per la Chiesa locale. Tra queste si possono annoverare la pastorale delle vocazioni, le attività giovanili e, più in generale, l’impegno per la forma- zione.
  2. Il Seminario Arcivescovile di Lucca (Seminario) è una persona giuri- dica nell’ordinamento canonico (cf. can. 238 § 1 CJC). Il suo funzionamento è disciplinato dalle norme universali, dalle leggi speciali, generali e particolari, e dal presente Statuto. Il Seminario ha sede in Via del Seminario I, n. 790, Monte San Quirico, Lucca.
  3. Il Seminario ha essenzialmente finalità formativa, educativa e pastorale, quali ad esempio:
  4. a)  orientamento vocazionale delle nuove generazioni;
  5. b)  formazione permanente del clero;
  6. c)  formazione degli operatori pastorali;
  7. d)  accoglienza di attività pastorali e culturali diocesane;
  8. e)  accoglienza di attività formative ed educative di altri Enti, coerenti

con la natura dell’Istituzione.

Nell’ambito delle proprie finalità, Il Seminario stabilisce le necessarie collaborazioni con gli Uffici e gli Organismi diocesani.

  1. Il Seminario realizza le suddette finalità mediante le seguenti azioni:
  2. a)  accompagnare i seminaristi nelle esperienze pastorali e nelle attività che svolgono in Diocesi, in continuità con il percorso formativo del SISC;
  3. b)  provvedere alle spese relative al mantenimento dei seminaristi e al loro percorso di studi;
  4. c) promuovere e sostenere le attività del Centro Diocesano per le Vo- cazioni, con particolare attenzione a quelle orientate al ministero presbiterale;
  5. d)  ospitare attività e percorsi di accompagnamento e discernimento per ragazzi, adolescenti e giovani;
  6. e)  ospitare le iniziative per la formazione permanente del Clero;
  7. f)  ospitare eventi formativi diocesani, quali convegni, corsi, giornate, ecc.;
  8. g)  accogliere eventi pastorali ed educativi promossi dagli Uffici di

Curia, dalle Aggregazioni laicali o dalle Comunità parrocchiali della Diocesi;

  1. h)  accogliere iniziative pastorali ed educative di parrocchie e Aggregazioni laicali di altre Diocesi;
  2. i)  ospitare attività di tipo formativo ed educativo di Istituzioni o associazioni in linea con la propria natura e le proprie finalità;
  3. j)  favorire attività culturali, teologiche e artistiche attraverso la promozione dei beni librari e musicali.

Attività di altra natura potranno essere promosse o accolte in base alle esi- genze del Seminario o della Diocesi.

  1. Sono organi del Seminario: il Rettore, l’Economo ed il Consiglio per gli Affari Economici. Nello svolgimento dei propri compiti, essi possono avvalersi della collaborazione dell’Ufficio amministrativo diocesano, di professionisti e di personale dipendente.
  2. Per quanto non riportato nel presente Regolamento si fa riferimento allo Statuto del Seminario arcivescovile approvato il 25 marzo 2021.

Pagina: https://www.facebook.com/seminariodilucca/

Foto.

Indirizzo Via del Seminario I 790 55Monte San Quirico 55100 Lucca

Rettore e legale rappresentante Don Riccardo Micheli