FinalitÓ

Compito principale della Commissione è quello di operare, alla luce del Vangelo e con l'aiuto della Dottrina Sociale della Chiesa, una costante e concreta azione di vigilanza, riflessione e discernimento intorno ai temi della giustizia e della pace; tanto nella loro dimensione universale quanto nella loro declinazione particolare e locale, con l'intento di offrire alla Pastorale Diocesana, alle Parrocchie, ai Servizi ecclesiali ed a tutte le «persone di buona volontà», un punto di vista qualificato sulle questioni che implicano l'edificazione della pace e della giustizia nella vita sociale della città e del mondo. Esprimerà dunque giudizi di carattere etico su alcune questioni particolarmente urgenti, quali, il debito internazionale, il razzismo, il commercio delle armi, la distribuzione della terra, il commercio internazionale, l'ambiente... Per far questo la Commissione proporrà iniziative pastorali, note ed articoli di opinione, comunicati e sussidi di approfondimento e formazione, ma organizzerà anche momenti pubblici di riflessione e confronto. Coopererà con altri organismi ecclesiali sulle iniziative riguardanti i temi della pace e della giustizia.
 

I principali eventi nella nostra diocesi dal 2009 al 2013 promossi dalla Commissione Giustizia e Pace:

  • Prof. Pierluigi Consorti (incontro sulla storia dell'obiezione di coscienza - 2009)
  • Mons. Giancarlo Maria Bregantini (presentazione della Caritas in Veritate, enciclica di Benedetto XVI - 2009)
  • Don Albino Bizzotto (incontro sulla non-violenza - 2011)
  • Don Virginio Colmegna (incontro sull'attenzione agli ultimi nelle città - 2012)
  • Mons. Luigi Bettazzi (incontro sul Concilio Ecumenico Vaticano II - 2013): video
  • Patrocinio per la presentazione a Lucca del libro di Massimo Toschi "Un abile per la pace" (ed. Jaka Book). Oltre all'autore intervennero: fratel Arturo Paoli e Romano Prodi (- 2013).

Per i successivi anni clicca qui