La cattedrale il 12 maggio

La cattedrale di Lucca, il 12 maggio, sarà al centro dell’inizio dell’episcopato di mons. Paolo Giulietti: durante la messa che inizierà alle ore 18 mons. Castellani consegnerà al successore il Pastorale e verrà poi letta la Bolla di Papa Francesco: così avrà inizio ufficiale il servizio di mons. Giulietti nell’Arcidiocesi di Lucca.

Ecco cosa c’è da sapere:

Comuncato ufficiale; mappa cattedrale

Messa in cattedrale: indicazioni per i fedeli laici

Si prevede una numerosa partecipazione sia dalla nostra Arcidiocesi che da Perugia.
In piazza S. Martino sarà predisposto un maxi schermo.
La cattedrale sarà aperta a tutti, ma saranno riservati posti nell’area tra pulpito e altare per i presbiteri concelebranti, per il Coro, per le autorità lucchesi e perugine, per i giovani e per i disabili. Riservati posti anche per gruppi di perugini (vedasi sopra comunicato ufficiale e mappa).
La comunione, verrà distribuita anche fuori dalla cattedrale per chi, a causa dell’eventuale enorme afflusso di persone, non è riuscito ad entrare.
Vi saranno persone incaricate per i vari servizi ai quali è chiesto cortesemente di prestare attenzione e di chiedere le necessarie indicazioni.

Messa in cattedrale: indicazioni per i presbiteri

Le casule per la messa sono nella sacrestia della Cattedrale dove ognuno si veste: è necessario raggiungere la Sacrestia per tempo (entro le 16,30) portando il camice e stola bianca.
Poi già parati i preti raggiungono la chiesa di San Giovanni per le ore 17,00.
Poi da San Giovanni partenza in processione verso la Cattedrale.
I concelebranti per la Messa occupano i posti in Cattedrale a lato altare della Libertà e riceveranno la Comunione al loro posto.
I libretti della messa saranno consegnati dagli incaricati.

Informazioni generali di servizio:

Per qualsiasi informazione cercare gli addetti ai vari servizi. In particolare il servizio sanitario è prestato dalle Misericordie. I servizi igienici saranno predisposti in Piazza Antelminelli (di fianco alla Cattedrale). Dopo la celebrazione si terrà una “merenda” sui prati dietro la Cattedrale. In caso di pioggia questo momento di condivisione si sposta nella vicina chiesa di S. Maria Bianca. Raccomandiamo a tutti di seguire le indicazioni degli addetti.